LA MAKER FAIRE ROME 2015!

FAMO COSE a #MFR15

Un anno fa l'avventura FAMO COSE era appena iniziata, e ci siamo trovati all'Auditorium pronti a prendere parte alla nostra prima Maker Faire da espositori..

...e quest'anno - alla terza (e probabilmente ultima) edizione della Maker Faire qui a Roma - il FAMO COSE ha portato un anno di esperienze, lavoro, fatiche ma anche molto divertimento!

Il nostro progetto THE PASTA CODE ha fatto sorridere i visitatori, mentre molti si sono fermati per sapere di più del prototipo, della sua realizzazione, della programmazione Arduino (creazione di Max Dibitonto, UX designer e maker d'eccezione) e delle reali applicazioni del nostro Pizzino 2.0! In molti hanno anche chiesto informazioni sullo spazio coworking/makerspace, sugli abbonamenti e sui corsi in programma al FAMO COSE, e questa attenzione non può che renderci felici dei traguardi raggiunti.

Qui vorremmo anche segnalare idee, stand e progetti che ci hanno colpiti nella nostra visita alla Maker Faire.

~ DISCLAIMER ~ Sono stati tre giorni intensissimi, e il tempo per girare per noi espositori è stato davvero poco. Qui citiamo progetti, prodotti e persone visti ed apprezzati alla MFR15, ma siamo consapevoli che abbiamo probabilmente perso altrettanti progetti, prodotti e persone che avremmo voluto vedere e conoscere .. ma si sa:

WORK(MAKE) FIRST THEN PLAY!

 

Grinding Project: Gli scarti di produzione diventano oggetti di design - L'economia collaborativa entra in azienda. Un progetto che è innovazione, evoluzione e riutilizzo. I metodi della shared economy applicati alle aziende più tradizionali. Un'idea da scoprire, una filosofia collaborativa che può essere punto di partenza e di ispirazione per un upcycling aziendale inaspettato!

RecycleBot: #lapattumieraintelligente. Un progetto tutto italiano, costruito con l'ausilio di Arduino e Yunshield. Questa pattumiera/elettrodomestico riconosce tramite codice a barre il materiale che costituisce molti dei rifiuti della nostra casa, e li suddivide automaticamente. Green, smart, fun!

Makerometer: un progetto di Massimiliano Dibitonto per Link Campus University! Tramite la app della Maker Faire i visitatori possono indicare il proprio mood all'interno dei vari padiglioni della fiera, ed i risultati sono visualizzati nella app stessa, su pagina web e anche IRL, tramite l'ausilio di sfere colorate che si muovono per indicare le variazioni di mood registrate.

IMG 0583

TIMMY: da fieri genitori non possiamo non citare il nostro TIMMY! Robottino snodabile realizzato al FAMO COSE per lo spot TIM / Maker Faire, creato dall'agenzia Slevin. TIMMY è passato a trovarci al nostro stand.. momenti di grande commozione.

Coltiverra: Favella, azienda agricola nella piana di Sibari mette a disposizione i propri terreni per i coltivatori 2.0. Tramite una app si potrà gestire in remoto il proprio orto - con il prezioso aiuto di agronomi e contadini esperti in loco - e ricevere a casa i prodotti maturi, al naturale o sotto forma di conserve o lavorati vari. Inoltre è possibile rivendere i prodotti in eccedenza, in cambio di crediti. Un'idea innovativa, che può far presa sulla voglia dei consumatori di oggi di poter avere accesso a prodotti freschi, tracciati, controllati, ma che spesso non hanno a disposizione tempo e mezzi per curare un proprio orto cittadino.

Balza 3D: canale You Tube dedicato alla stampa 3D & more. Video utili, chiari ed esplicativi, con "un mix di fai-da-te, artigianato digitale e tecnologia". Consigliatissimo a tutti coloro che ci chiedono: ma davvero.. a cosa serve 'sta stampante 3D?!

3Eco: filamenti e pellet da plastica riciclata e riciclabile. Per noi al FAMO COSE il pensiero dell'impatto ecologico della stampa 3D è sempre stato in primo piano. Il team TryeCo2.0 ha sviluppato un ciclo di recupero, riutilizzo e riuso creando materiali di qualità ma con un inferiore impatto sull'ambiente. APPLAUSI.

image2mfr15

Orticale: un orto verticale per coltivatori cittadini in spazio ristretto. La rotazione concede un'uniforme distribuzione della luce su tutte le varie coltivazioni (link ancora non disponibile).

Need-Les: skateboard creati con aghi di pino, customizable & ubercool. Un materiale inaspettato, spesso ignorato, che ha ispirato un progetto che è insieme design, creatività ed ecologia. Ci incuriosice dall'about della pagina Need-Les: "Un incidente con la resina lo lega ancora più profondamente al suo progetto". Need to know more!

Goofo: un altro progetto italiano, creato da Modo Digital Design. Goofo è un visore di realtà virtuale su smartphone - : à la Google per intenderci! Ma il design curato, la partnership con i software Oniride, e la creatività di questo gruppo ci hanno davvero colpiti.

Open Sorso: quando si dice naming vincente - e noi ce ne intendiamo! ;)

Extrudr: filamenti di alta qualità, made in Austria! PLA, ABS o PETG, resistentissimo - che abbiamo subito voluto provare!

 

IMG 0585

 

Grazie a questa Maker Faire che ci ha lasciati distrutti, ispirati e in a maker mood!

 

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.